Kon-Tiki. Un viaggio in mare aperto

In caso di pioggia, lo spettacolo avrà luogo presso l’Auditorium della Scuola Media Sironi – ingresso da parco Collodi.

“Kon-Tiki” vuol dire letteralmente “Dio Sole”. Kon-Tiki è il nome della zattera costruita nella primavera del 1947 dall’esploratore norvegese Thor Heyerdahl, che partì dalle coste del Perù deciso a raggiungere via mare le isole della Polinesia Francese. Senza remi, senza motore, sfruttando solo la corrente marina, i venti alisei e la buona sorte: 101 giorni in mare aperto assieme a un pappagallo e cinque compagni di viaggio che non avevano mai navigato prima di allora.

Thor partì per dimostrare che 1.000 anni prima lo stesso viaggio poteva essere stato intrapreso da un popolo primitivo in fuga dagli Inca. Per dimostrare che gli indigeni del Sudamerica riuscirono ad attraversare il Pacifico 500 anni prima di Magellano. Per dimostrare che da sempre l’uomo affronta il mare aperto, per sete di conoscenza o mosso dalla speranza di una vita migliore. Con questa nuova produzione il Teatro Telaio intende affrontare una tematica strettamente d’attualità attraverso una storia realmente accaduta. Il viaggio inteso non solo come spostamento ma come scoperta, ricerca, fuga. La migrazione intesa non solo come emergenza ma come carattere distintivo di ogni civiltà fin dagli albori dell’umanità.

La decisione di coinvolgere nel progetto Marcelo Sola è stata la chiave di volta dello spettacolo. La scommessa è stata non appoggiarsi ad un narratore o ad un attore professionista, ma puntare su un vero professore di fisica e matematica che, forte di oltre venti anni di insegnamento presso l’università di San Paolo in Brasile, ha potuto costruire su di sé il personaggio dandogli una spontaneità ed una verità altrimenti impensabili. La scelta di Marcelo ha anche un significato più profondo: egli stesso è figlio di immigrati, essendo suo nonno nato in Italia e migrato dalla Calabria di inizio ‘900 verso il Brasile, in cerca di fortuna. Cento anni dopo, Marcelo ha compiuto il viaggio inverso, decidendo di abbandonare il Brasile, attraversando nuovamente l’Oceano Atlantico per tornare in Italia e qui intraprendere una nuova vita ed una nuova professione, entrando a far parte del gruppo di lavoro del Teatro Telaio.

Ed ecco i consigli di lettura per CicaLeggendo:

Il viaggio di Marco Polo – Ventura, Ceserani
La predatrice dei mari – Sarah Driver
Il viaggio di Colombo – Ventura, Ceserani
Io vengo da. Corale di voci straniere – Daniele Aristarco
Marco Polo. Il più famoso viaggiatore di tutti i tempi – Nick McCarty
Gli oceani – Miranda Macquitty
Mappe – Mizielinska, Mizielinska
Acqua tagliente – Giovanni del Ponte
Mare di zucchero – Mario Desiati
Le 12 mappe che spiegano il mondo ai ragazzi – Tim Marshall
Kinoi e la grande migrazione – Maria Vago
Proteggiamo l’acqua. Manuale del giovane ecologista – Water Family
Tottoi e i delfini – Gianni e Daniela Padoan
Il corsaro nero – Emilio Salgari
Sandokan. I pirati della Malesia – Emilio Salgari

Ingresso libero – fino ad esaurimento posti disponibili

Dove trovarci

The event is finished.

Data

27 Lug 2021
Terminato

Ora

21:15

Età

7+,
ingresso libero - fino ad esaurimento posti

Luogo

Roncadelle
Roncadelle, Anfiteatro Parco Montagnette - via G.Marconi / Se piove: Auditorium Scuola Media Sironi - ingresso da parco Collodi
Categoria

Compagnia

Teatro Telaio
Nessun evento trovato!

In questa sezione potete trovare tutti gli spettacoli suddivisi per categorie.

Luglio: 2021
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Categorie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *