Concorso "Le Cicale Illustrate"

Quest’anno abbiamo selezionato una ventina di giovani tra artisti, illustratori, fumettisti che si sono messi alla prova con un’esperienza che mescola l’illustrazione al teatro, un connubio che già l’anno scorso ha avuto esiti molto interessanti.

L’obiettivo è duplice: vogliamo ricondurre al teatro per l’infanzia anche i giovani che lo hanno un po’ “superato” e dare l’occasione, a giovani che vogliono trasformare la loro passione in lavoro, di misurarsi con una giuria di professionistiBen tre partecipanti alla prima edizione del concorso sono stati contattati dalle compagnie teatrali presenti per trasformare la loro opera in locandina.

Anche quest’anno ringraziamo Chiara Abastanotti per la preziosa direzione.

GIURIA
Antongionata Ferrari (Presidente di giuria)
– Illustratore, la locandina de Il canto delle Cicale è sempre sua!
Fabio Toninelli – Grafico e Art Director, Presidente dell’Associazione culturale Tapirulan
Elena Pagani
– Presidente e Senior Account Agenzia di comunicazione Ellisse
Luigi Filippelli
e Nadia Bordonali – Fondatori dell’Officina editoriale MalEdizioni
Dario Moretti – Direttore artistico di Teatro all’Improvviso
Marta Comini – Illustratrice e graphic designer
Maria La Duca – Illustratrice e fondatrice de L’Illustratore Italiano magazine
Angelo Facchetti – Regista di Teatro Telaio

Selezionare solo tre vincitori tra i partecipanti è stato arduo per la giuria, infatti tutte le opere sono di alta qualità e sono state esposte presso la Biblioteca UAU dal 27 ottobre al 5 novembre 2023.

🥇 PRIMO CLASSIFICATO🥇

Deux Secondes di Giulia Caironi
L’abbiamo trovata una locandina completa, con un elegante equilibrio tra testo ed immagine. Un’ottima sintesi grafica che rispecchia con chiarezza lo spirito dello spettacolo.

🥈 SECONDO CLASSIFICATO🥈

Gnomi di Semino Bevilacqua
Quest’opera ci ha colpito perchè è un’immagine giocosa che ben si intona con lo spettacolo, per la palette e il segno ricercati, il lettering fatto a mano e la sua artigianalità.

🥉 TERZO CLASSIFICATO🥉

Stagioni 1 di Aurora Bonelli
Questa locandina è essenziale come lo spettacolo che rappresenta, con una bella palette di colori e un efficace senso del movimento.

🌟 MENZIONI SPECIALI 🌟

Solitarium di Gian Paolo Guacci per l’originalità stilistica e Parmvir Singh per aver aver presentato con coerenza e qualità elevata ben tre opere!

Trovate qui le opere in gara l’anno scorso e, di seguito, il video della serata di premiazione della prima edizione.